• alt text
  • alt text
  • alt text
  • alt text
  • alt text
  • alt text
  • alt text
  • alt text
  • alt text
  • alt text
  • alt text

Periodo di riferimento 2010 - 2011

Committente Bettoni Legnami Srl

Sito internet www.agriturismopolisena.it

Località Via Ca' di Maggio 333, Località Riviera, Pontida - Bg

Agriturismo Polisena

Recupero e riqualificazione di antico cascinale agricolo lombardo.

Il progetto dell'Agriturismo Tosca nasce da una preesistenza architettonica, in origine proprietà monastica, risalente ai primi del ’700.

Il primo obiettivo è stato quello di preservare, quale memoria storica, i quattro ambienti voltati: la demolizione delle parti irrecuperabili è stata quindi effettuata completamente a mano. Questo ha permesso di conseguenza il recupero di manufatti poi riutilizzati nei restauri (travi e capriate in legno di rovere, architravi, scale e particolari in pietra, pavimentazioni in cotto, inferriate, chiavi e tiranti).

LA STRUTTURA è il fulcro del progetto, attorno alla quale hanno preso forma soluzioni innovative originali, che hanno assicurato elevate performance tecniche, sfociate nella prestigiosa certificazione di seguito illustrata. Il legno naturale che costituisce il pannello XLAM, privo di sostanze tossiche, con assoluta garanzia di origine e di gestione rinnovabile delle risorse forestali, combinato con un sistema cappotto ad altissime prestazioni, assicura incredibili valori strutturali e di isolamento termoacustico, nonché di resistenza al fuoco ed efficacia antisismica; con questo prodotto sono state realizzate le pareti portanti, le solette e la struttura in copertura.

GLI IMPIANTI progettati con un occhio di riguardo alla compatibilità ecologica delle soluzioni e dei materiali utilizzati, rappresentano il motore dell’edificio: l’obiettivo perseguito di autosufficienza gestionale è garantito dall’uso di sole fonti rinnovabili, quali geotermia, pannelli fotovoltaici, solare termico e combustione di legna per l'autoproduzione di acqua calda sanitaria. I picchi di consumo sono coperti dalla linea elettrica convenzionale compensata dalla scambio sul posto di energia dell'impianto fotovoltaico.

LE CERTIFICAZIONI ottenute sono la diretta conseguenza della particolare attenzione prestata al benessere psicofisico di chi soggiornerà. Utilizzo di prodotti ecocompatibili, bio interruttori, controllo e neutralizzazione del gas radon, arredi privi di sostanze tossiche quali isocianati e formaldeide ecc, tessuti naturali, materiale isolante e termoacustico in fibra di legno. Tutto questo ha permesso di ottenere oltre che l'attribuzione della classe A+ Cened Lombardia, la prestigiosa certificazione Climahotel dell’ente autonomo della provincia di Bolzano agenzia Casaclima. Ne risulta così la prima struttura agrituristica in Italia (e la prima struttura ricettiva in genere in Lombardia) ad aver ottenuto questa certificazione, che soddisfa il rigido protocollo nei tre capisaldi: “vita, natura, trasparenza“.

Oggetto dell'intervento sono stati in particolare lo studio dell’isolamento termico e la progettazione degli impianti di riscaldamento, condizionamento, produzione acqua calda sanitaria con tecnologia in pompa di calore acqua-aria, terra-acqua.